La Germania è campione d’Europa Under-21!

La Germania è campione d’Europa Under-21. Nella finale di Cracovia, in Polonia, i tedeschi del ct Stefan Kuntz battono 1-0 la favoritissima Spagna grazie a un gol di Mitchell Weiser, centrocampista dell’Hertha Berlino, al 40′, e conquistano con grande merito il secondo titolo continentale. Le Furie Rosse di Albert Celades, che in semifinale avevano battuto 3-1 l’Italia, non riescono quasi mai a rendersi pericolose e devono inchinarsi.

Screenshot_2017-07-01-13-16-51-1-1

A Cracovia va in scena Germania-Spagna, una finale inedita per il campionato europeo Under 21. La gara è viva fin da subito e sono i tedeschi a partire meglio, col tiro-cross di Weiser al 6′ e il palo colpito da Max Meyer con una bella incornata al 7′. La Spagna si fa notare con un colpo di testa alto di Héctor Bellerin mentre la Germania ha qualcosa in più e sfiora il gol con Serge Gnabry: l’ex Arsenal al al 16′ calcia sull’esterno rete, poi al 21′ non sfrutta una doppia occasione da ottima posizione. Dopo tante chance il pressing della Germania si concretizza al 40′: Jeremy Toljan sfonda a destra, mette palla in mezzo e trova il bravissimo Weiser che anticipa tutti, gira di testa e scavalca l’immobile Kepa per l’1-0.

Screenshot_2017-07-01-13-12-55-1

In avvio di ripresa Saul, autore della tripletta decisiva contro l’Italia, ci prova da fuori area ma Julian Pollersbeck alza in angolo. Da lì la Germania torna a premere e colleziona diverse chance per il 2-0: al 60′ Weiser sfonda in area con una serpentina e scarica su Meyer, il cui tiro a botta sicura è respinto da Jesús Vallejo; un minuto dopo Kepa è decisivo col piede a tu per tu con Gnabry, poi al 62′ l’incornata di Marc-Oliver Kempf, deviata, sibila di poco a lato. La Spagna trema, Celades dopo Jose Luis Gayà lancia anche Inaki Williams e Borja Mayoral ma l’unico a provarci è Dani Ceballos che al 72′ salta un paio di avversari e dal limite scarica un destro che esce a lato di nulla. E’ l’unica vera opportunità del pari per la Rojita che, tradita da Gerard Deulofeu e Marco Asensio poco ispirati, non riesce mai ad impensiere realmente la selezione del ct Stefan Kuntz.

Screenshot_2017-07-01-13-15-49-1

Al fischio finale dell’arbitro francese Benoît Bastien esplode la gioia della Germania che festeggia il secondo titolo europeo Under-21 dopo quello conquistato nel 2009 in Svezia battendo 4-0 in finale l’Inghilterra. Per la Spagna, alla settima finale, non arriva il quinto titolo dopo la doppietta centrata nel 2011 e nel 2013.

Screenshot_2017-07-01-13-12-03-1

Grazie per aver letto fino a questo punto, te ne sono davvero grato!
Ti ricordo che per conoscere le ultime novità, puoi seguirmi anche qui:

  1. Pagina FacebookLa Volpe Spettinata 
  2. Profilo TwitterVolpeSpettinata

E noi ci becchiamo ad un prossimo articolo! Ciao ciao!
La Volpe Spettinata.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: