La Sirenetta di Copenaghen di nuovo vittima di vandali!

Buongiorno amici!

Solo pochi giorni fa, era il 30 maggio scorso, la celebre statua della Sirenetta, a Copenaghen, era stata coperta con della pittura rossa (ve ne parlai in questo articolo).

Sirenetta di Copenaghen

Nella giornata di mercoledì, poco più di una settimana fa, per la seconda volta in meno di un mese, la più famosa delle attrazioni della capitale danese è stata vittima dei vandali che l’hanno imbrattata questa volta di vernice blu e bianca. Come riferisce la polizia della Danimarca, la scultura in bronzo è stata coperta per circa metà della superficie con della vernice blu e bianca, mentre sul suolo ai piedi della statua è apparsa la scritta “free Abdulle”.

Sirenetta di Copenaghen

Secondo i media locali, la scritta potrebbe riferirsi ad Abdulle Ahmed, un cittadino somalo di 36 anni, costretto a cure forzate in Danimarca da oltre un decennio in un ospedale psichiatrico. L’ambasciatore della Somalia in Benelux e l’Unione europea avrebbero incaricato un avvocato di aiutare Ahmed a tornare nel suo paese. La polizia danese ha comunque comunicato via Twitter che subito alcuni operai si sono messi al lavoro per ripulire la Sirenetta imbrattata. La polizia ha anche spiegato di essere alla ricerca di “una ragazza magra con i capelli corti”, sospettata dell’atto vandalico.

 

Chissà quando lasceranno in pace quella povera scultura?
La Volpe Spettinata.

Annunci

One thought on “La Sirenetta di Copenaghen di nuovo vittima di vandali!

Add yours

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: