Giostra della Quintana – la Sfida!

Salve a tutti amici!

Per chi non lo sapesse, questa sera a Foligno, uno dei 59 Comuni della Provincia di Perugia (nonché il più grande e popolato secondo solo al Capoluogo di Regione stesso) si terrà la Giostra della Quintana.

Questa manifestazione dal carattere prettamente folcloristico, basa le sue origini nella prima meta del XVII sec. anche se si hanno notizie accertate già dal lontano 1158 quando l’imperatore Federico I scese a Foligno, per celebrarvi un congresso straordinario.
Dopo una pausa durata qualche secolo, la Giostra della Quintana venne ripristinata nel settembre 1946 da un’idea di Emilio de Pasquale, per continuare ininterrottamente fino ai giorni nostri.

Il centro storico è da allora suddiviso in 10 rioni ben distinti e autonomi ognuno dei quali porta alla giostra un binomio cavallo-cavaliere.

Risultati immagini per quintana foligno 10 rioni
Dall’alto a sinistra al basso a destra: Ammanniti, Badia, Cassero, Contrastanga, Croce Bianca, Giotti, La Mora, Morlupo, Pugilli, Spada

La manifestazione si svolge all’interno del Campo de li Giochi (capienza circa 10.000 persone) e la sera prima sia della Sfida (la sera del secondo o terzo sabato di giugno) che della Rivincita (il pomeriggio della seconda o terza domenica di settembre), si tiene un corteo composto da figuranti in abiti barocchi lungo le vie principali del centro per coinvolgere il più possibile il popolo folignate.
A vincere quell’edizione della rievocata Giostra della Quintana fu il rione Croce Bianca, grazie a GianLivio Sorbi in sella a Isabella, domenica 15 settembre 1946.

Risultati immagini per quintana foligno corteo

Le 2 giostre annuali sono solo l’atto finale di una mobilitazione cittadina che ha il suo inizio circa 2 settimane prima con l’apertura delle taverne rionali, che, fino al giorno precedente la giostra, servono menù basati sulla cucina umbra e folignate.
In queste 2 settimane si svolgono eventi che coinvolgono l’intera popolazione folignate, attraverso sfide goliardiche e rievocazioni storiche.

Risultati immagini per quintana foligno 10 rioni

Fondamentale per la manifestazione, è il tema della concordia: la Quintana voleva essere un’occasione per riportare la popolazione all’unità dopo gli stenti, i bombardamenti e la distruzione vissuti durante la seconda guerra mondiale (Foligno, ai tempi, ospitava un aeroporto militare ed era un centro di particolare importanza per le forze armate italiane).
Il tema della concordia permette inoltre di allontanare il paragone tra la Giostra della Quintana e il ben più noto (mi perdonino gli amici folignati) Palio di Siena: il popolo umbro vive la giostra come una sfida tra rioni ma mantiene i toni della sfida nel puro agonismo, mentre la città toscana è spesso teatro di brutti episodi di violenza tra persone appartenenti a contrade rivali.

collage5

Le tribune del Campo de li Giochi che accolgono popolani, cittadini e le massime cariche rionali circondano un percorso di gara dalla caratteristica forma a 8 delimitata da una serie di bandierine. Al centro dell’8 è posta la statua del Dio Marte al cui braccio destro è agganciato un anello.
La giostra si articola in 3 tornate.
Ad ogni tornata i cavalieri effettuano, uno dopo l’altro, il percorso nel minor tempo possibile evitando di abbattere le bandierine e passando sotto la statua per 3 volte. Ad ogni passaggio tentano di rimuovere l’anello usando la propria lancia (2 giurati hanno il compito di posizionare sulla statua un nuovo anello non appena il cavaliere lo ha sfilato); una volta tagliato il traguardo il cavaliere deve mostrare alla giuria i 3 anelli sfilati. Ogni anello sfilato e presentato ai giurati vale 30 punti mentre ogni bandierina abbattuta comporta una penalità di 10 punti, ne consegue che il massimo punteggio ottenibile in una singola tornata è di 90 punti. Tutti i cavalieri che non hanno totalizzato 90 punti nella tornata vengono automaticamente esclusi da quella successiva.
La prima tornata prevede 3 anelli di 8 cm di diametro, mentre la seconda e la terza prevedono prima 3 anelli di 6 e poi 3 di 5 cm di diametro, incrementando così la difficoltà del percorso con il procedere della sfida.

Risultati immagini per quintana foligno

Al termine delle 3 tornate, si sommano tempi e punteggi di tutti i cavalieri: colui che avrà totalizzato il più alto punteggio nel minor tempo totale è proclamato vincitore della giostra e al suo rione viene consegnato un palio quale segno di vittoria.

La classifica dei rioni più vincenti è la seguente:

  1. Croce Bianca – 22 (Ultima Vittoria Rivincita 2014)
  2. Contrastanga – 16 (UV Sfida 2014)
  3. Pugilli – 14 (UV Rinvincita 2016)
  4. Giotti – 14 (UV Rivincita 2015)
  5. Ammanniti – 12 (UV Rivincita 2007)
  6. Morlupo – 12 (UV Sfida 2004)
  7. Cassero – 9 (UV Rivincita 2011)
  8. Spada – 6 (UV Sfida 2016)
  9. La Mora – 4 (UV Sfida 2009)
  10. Badia – (UV Rivincita 1983)

 

Io amici ho avuto l’occasione e la fortuna di prendere parte a questa fantastica manifestazione… Spero tanto che abbiate l’opportunità di parteciparvi in qualche modo anche voi!
Se vorrete sapere come sarà andata la Giostra della Sfida 2017 domandatemelo tranquillamente qui sotto nei commenti!
La vostra Volpe Spettinata.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: