L’incredibile coraggio di Giulio Maggiore

Giulio Maggiore, difensore dello Spezia classe ’98, avrebbe dovuto disputare i Mondiali Under 20 in Corea del Sud, al via lo scorso 20 maggio (fino all’11 giugno). Il condizionale passato è corretto perché il giocatore, opzionato dal CT Alberico  Evani, ha anteposto al calcio i suoi doveri da scolaro. Ecco la sua dichiarazione per la Gazzetta dello Sport:

È stato faticoso conciliare le due cose. Per dire: tra marzo e Pasqua ho perso un mese perché c’è stata la trasferta con l’Under 19 e il ritiro con lo Spezia. I professori? Sempre disponibili, a cominciare dal preside Giuseppe Bosco. Grazie a una circolare della Federazione rivolta ai calciatori professionisti le mie non sono considerate assenze ingiustificate, altrimenti avrei rischiato di non essere ammesso alla maturità. Ho alcune sufficienze da recuperare, andare al Mondiale significava buttare via un anno, anche perché quando sei in ritiro non riesci a trovare la concentrazione per studiare. Evani? Gli ho parlato, ha capito, mi ha fatto gli auguri. Futuro? L’idea è di iscrivermi all’università. Ingegneria navale? No, penso a qualcosa di umanistico. Ma c’è tempo“. 

goal_maggiore_25.27272

 

Davvero un coraggio da apprezzare quello del giovane Giulio!
La vostra Volpe Spettinata.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: